it en
credito_di_imposta_2020

Industria 4.0: da super e iperammortamento a credito d’imposta

Industria 4.0: da super e iperammortamento a credito d’imposta - nuove regole!

Due sono le fondamentali novità del piano Impresa 4.0:
  • la trasformazione degli ammortamenti in un credito d’imposta
  • l'agevolazione per l'acquisto di software è fruibile indipendentemente dall’acquisizione di un bene materiale, a differenza di quanto accade oggi

Credito d’imposta del 15% per il software

NOVITA': Questo incentivo è fruibile indipendentemente dall’acquisizione di un bene materiale, a differenza di quanto accade oggi.

Per gli investimenti nei beni immateriali ricompresi nell’allegato B della legge 11 dicembre 2016 n. 232, il credito d’imposta è pari al 15% del costo di acquisizione con un limite massimo pari a 700.000 euro.
Nella prima versione dell’emendamento il limite era stato fissato a 500 mila euro: anche in questo caso sono quindi state accolte le istanze degli industriali.

Tutte le soluzioni software Ayama rispondono ai requisiti per ottenere le misure agevolative disponibili.
Scopri le soluzioni software Ayama cliccando qui

Dalla singola applicazione software a progetti più complessi, Ayama rientra nei software ammissibili per richiedere il credito d'imposta per la tua Azienda.

Come nella disciplina attuale sono agevolabili anche le spese per servizi sostenute in relazione all’utilizzo dei beni di cui al predetto allegato B mediante soluzioni di cloud computing.

Leggi alcuni esempi dell'esperienza VIDA Ayama in progetti Industry 4.0 e IoT

Industria 4.0 - Monitoraggio Impianti con Ayama
Ayama in progetti IoT - acquisizione della centesimale dal NIR-FOSS
Qualità governata e predittiva - Come Ayama ti supporta
Ayama App Mobile
Monitora ed Analizza i dati della Qualità
Il miglioramento aziendale
Gestione delle attività di R&D
Security e manutenzione asset aziendali
Macchinari ed impianti “governati”


Elenco soluzioni software ammesse (Allegato B)
 
Soluzioni software per la progettazione, definizione/qualificazione delle prestazioni e produzione di manufatti in materiali non convenzionali o ad alte prestazioni, in grado di permettere la progettazione, la modellazione 3D, la simulazione, la sperimentazione, la prototipazione e la verifica simultanea del processo produttivo, del prodotto e delle sue caratteristiche (funzionali e di impatto ambientale), e/o l’archiviazione digitale e integrata nel sistema informativo aziendale delle informazioni relative al ciclo di vita del prodotto (sistemi EDM, PDM, PLM, Big Data Analytics)

• soluzioni software per la progettazione e ri-progettazione dei sistemi produttivi che tengano conto dei flussi dei materiali e delle informazioni
• sistemi di supporto alle decisioni in grado di interpretare dati analizzati dal campo e visualizzare agli operatori in linea specifiche azioni per migliorare la qualità del prodotto e l’efficienza del sistema di produzione
• sistemi informativi per la gestione e il coordinamento della produzione con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio, come la logistica di fabbrica e la manutenzione (quali ad esempio sistemi di comunicazione intra-fabbrica, bus di campo/fieldbus, sistemi SCADA, sistemi MES, sistemi CMMS, soluzioni innovative con caratteristiche riconducibili ai paradigmi dell’IOT e/o del cloud computing)
• sistemi di monitoraggio e controllo delle condizioni di lavoro delle macchine e dei sistemi di produzione interfacciati con i sistemi informativi di fabbrica e/o con soluzioni cloud
• strumenti di realtà virtuale per lo studio realistico di componenti, ma anche operazioni (es. di assemblaggio), sia in contesti immersivi (es. con wearable glasses, caves) o solo visuali

Strumenti di reverse modelling and engineering, come scanner 3D, per la ricostruzione virtuale di contesti reali (es. prodotti dei competitor, oppure ambienti/impianti gia esistenti, da riammodernare)
• software, sistemi, piattaforme ed applicazioni in grado di comunicare e condividere dati e informazioni sia tra loro che con l’ambiente e gli attori circostanti (Industrial Internet of Things) grazie ad una rete di sensori intelligenti interconnessi
• software per il dispatching delle attività e l’instradamento dei prodotti nei sistemi produttivi,
• software per la gestione della qualità a livello di sistema produttivo e dei relativi processi,
• software, sistemi e soluzioni per l’accesso a un insieme virtualizzato, condiviso e configurabile di risorse a supporto di processi produttivi e di gestione della produzione e/o della supply chain (cloud computing)
• software, sistemi e soluzioni per Industrial Analytics dedicati al trattamento ed all’elaborazione dei Big Data provenienti dalla sensoristica IoT applicata in ambito industriale (Data Analytics & Visualization, Simulation e Forecasting)
• software e sistemi di Artificial Intelligence & Machine Learning che consentono alle macchine di mostrare un’abilita e/o attività intelligente in campi specifici a garanzia della qualità del processo produttivo e del funzionamento affidabile del macchinario e/o dell’impianto
• software e sistemi di produzione automatizzati e resi intelligenti, caratterizzati da elevata capacita cognitiva, interazione e adattamento al contesto, autoapprendimento e riconfigurabilità (cybersystem)

Software e sistemi per l’utilizzo lungo le linee produttive di robot, robot collaborativi e macchine resi intelligenti da sistemi e soluzioni embedded in grado di semplificare o addirittura svolgere autonomamente delle azioni che possono essere non agevoli o pericolose per l’uomo, con importanti risvolti sul tema della sicurezza, della salute, della qualità dei prodotti finali e della manutenzione predittiva
• software e sistemi per la gestione della realtà aumentata che consente l’arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, manipolate e convogliate generalmente tramite Wearable device, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi. In ambito industriale sistemi soluzioni e applicazioni di questo tipo consentono di rendere più efficienti e sicure attività di produzione, assemblaggio e manutenzione
• software e sistemi per dispositivi e nuove interfacce uomo/macchina che consentano l’acquisizione, la veicolazione e l’elaborazione di informazioni in formato vocale, visuale e tattile
• software, sistemi e soluzioni per l’intelligenza degli impianti cha garantiscano meccanismi di efficienza energetica e di decentralizzazione in cui la produzione e/o lo stoccaggio di energia possono essere anche demandate (almeno parzialmente) alla fabbrica
• software, sistemi e applicazioni per la protezione di reti, dati, programmi, macchine e impianti da attacchi, danni e accessi non autorizzati
• software e sistemi di Virtual Industrialization che, simulando virtualmente il nuovo ambiente e caricando le informazioni sui sistemi cyberfisici al termine di tutte le verifiche, consentono di evitare ore di test e fermi macchina lungo le linee produttive reali


L’incentivo è destinato a imprese, professionisti e partite IVA.

Il credito d’imposta, nel dettaglio, si applica agli investimenti effettuati nel 2020, oppure entro il 30 giugno 2021, a condizione che l’ordine sia stato accettato dal venditore entro il 31 dicembre 2020 con pagamento di almeno il 20%.


Scopri tutte le soluzioni Ayama e contattaci per chiederci maggiori informazioni e/o una demo anche on-line
Scopri le soluzioni software Ayama cliccando qui
La tecnologia oltre quello che t'immagini
Iscriviti alla nostra Newsletter Rimani in contatto con noi per ricevere le ultime notizie su Ayama
(case studies, seminari, nuovi rilasci e altro ancora)
X
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

Ulteriori informazioni