it en
Fotolia_212193023_XL

L’importanza della gestione dei fornitori

L’importanza della gestione dei fornitori

Limitare i rischi finanziari, di impresa e di reputazione: fondamentale gestire adeguatamente i fornitori

Gartner definisce il processo di gestione dei fornitori come un processo che “permette alle organizzazioni di controllare i costi, guidare l’eccellenza dei servizi e mitigare i rischi per ottenere un maggior valore dai loro venditori per tutta la durata contrattuale”.

Riconoscere l’importanza strategica del comparto approvvigionamenti è fondamentale per riuscire a raccogliere le sfide del mercato globale. Per essere più competitive, le aziende devono
–    eliminare gli sprechi
–    migliorare la produttività
–    incrementare efficienza e redditività
–    ottimizzare la gestione del magazzino
–    formare e motivare il personale addetto agli approvvigionamenti
–    recuperare risorse da destinare al “core business”

Sta diventanto fondamentale il vendor rating, ovvero la qualificazione dei fornitori. Questo tipo di strumento, già diffuso nelle grandi aziende, dovrà essere adottato anche dalle PMI.
Oggi valutare la validità di un fornitore sia dal punto di vista finanziario sia operativo è di primaria importanza.
La definizione del vendor rating permette di monitorare e comparare i fornitori, valutandone comportamenti, prezzi, solidità finanziaria e qualità del lavoro. L’obiettivo deve diventare quello di costruire relazioni forti con i fornitori strategici e ciò richiede, inevitabilmente, un forte impegno che coinvolge sia l’azienda, sia il fornitore. In questo processo di valutazione dei fornitori sarà necessaria la collaborazione tra tutte le aree aziendali portatrici di interesse, in modo tale da fornire gli strumenti per operare correttamente con ogni singolo partner, identificando eventuali sintomi di difficoltà o di disservizio.

Cosa prevede la ISO 9001:2015
L’organizzazione deve assicurare che i prodotti, servizi e processi forniti esternamente siano conformi ai requisiti specificati ed applicare i requisiti specificati per il controllo delle forniture di prodotti/servizi esterne.

L’organizzazione deve quindi stabilire ed applicare criteri per la valutazione, selezione e monitoraggio delle prestazioni e rivalutazione dei fornitori esterni basati sulla loro abilita’ di fornire prodotti e servizi sulla base dei requisiti specificati.

L’organizzazione deve conservare informazioni documentate sui risultati della valutazione, monitoraggio delle prestazioni e rivalutazione dei fornitori.

Per verificare le altre funzioni e scoprire AYAMA - Valutazione e Qualifica Fornitori vai alla pagina prodotto
Registrati alla newsletter per ricevere gli approfondimenti riservati agli iscritti, case study e nuove funzionalità AYAMA in anteprima, eventi AYAMA e VIDA.Partner. I tuoi dati non saranno ceduti mai a terzi.
Iscriviti alla nostra Newsletter Rimani in contatto con noi per ricevere le ultime notizie su Ayama (case studies, seminari, nuovi rilasci e altro ancora)
X
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

Ulteriori informazioni